Il Ruolo del Gioco
Logo IRDG
Logo IRDG
Home Page - - Forum Istituzionale - Contattaci

4) La programmazione Iterativa


Oltre alla possibilità di eseguire delle scelte, esiste in programmazione un’altra logica molto comune: la possibilità di ripetere per un determinato o intedeterminato numero di volte, una serie di operazioni; qui entra in gioco la programmazione iterativa: la possibilità di scrivere una sola volta un set di perazioni, e poi eseguirle ciclicamente quante volte ci serve.

 

Esistono 3 costrutti findamentali per fare questa cosa:

WHILE (condizione) DO (esecuzione) END WHILE

viene controllata (condizione), se questa è vera viene eseguita (esecuzione); una volta terminato viene nuovamente controllatata (condizione) e esentualmente eseguita (esecuzione) fino a che (condizione) non risulta falsa; a quel punto si prosegue con il resto del programma.

 

DO (esecuzione) WHILE (condizione) END DO

Molto simile alla precedente, ma si differisce per il fatto che prima viene eseguita (esecuzione), e dopo viene controllata (condizione), in pratica in questa forma (esecuzione) viene eseguita almeno una volta.

 

FOR (numero) (istruzioni)

Viene eseguita (istruzioni) il numero di volte indicato da (numero)

 

Anche in questo caso ogni linguaggio ha la sua sintassi, in particola modo il costrutto FOR può essere sensibilmente diverso da un linguaggio ad un altro, permettendo ad esempio di utilizzare un contatore variabile come numero, in modo da poter modificare in fase di esecuzione il numero di volte che la vogliamo eseguire; in ogni caso tramite queste siamo in gradi di creare praticamente ogni tipo di programma.