Il Ruolo del Gioco
Logo IRDG
Logo IRDG
Home Page - - Forum Istituzionale - Contattaci

Giochi di Ruolo


Per Gioco di Ruolo si intendono tutti quei giochi che prevedono l’interpretazione di un personaggio da parte del giocatore, all’interno di un “mondo” fittizio creato appositamente per lo svolgimento del gioco.

Questa descrizione del Gioco di Ruolo spaventerà sicuramente chi di Giochi di Ruolo non ne ha mai sentito parlare o li conosce in minima parte. E’ perciò opportuno specificare che nei Giochi di Ruolo tutto ciò che viene fatto, costruito, creato, è frutto della fantasia dei giocatori e del Narratore.

 

All’interno di un Gioco di Ruolo, quando si parla di personaggi o mondi, non si parla di cose reali ma di scenari narrati, di personaggi frutto dell’immaginazione dei giocatori che vengono poi calati nel mondo fittizio e fatti interagire fra di loro.

 

La definizione, secondo me, più calzante di Gioco di Ruolo è “uno spettacolo teatrale eseguito a braccio, sulla base di un canovaccio”.

 

Detto questo, e riprendendo le figure che ho introdotto poco sopra (giocatori e narratore), cercherò di spiegare più nel concreto il funzionamento di un Gioco di Ruolo.

 

Innanzitutto c’è da dire che di Giochi di ruolo ne esistono di infinite tipologie, che spaziano in tutti i rami della fantascienza, dagli scenari Fantasy a quelli Futuristici o Storici, o addirittura mischiati fra loro fino a creare ambientazioni nuove e interessanti.

I Giochi di Ruolo più vecchi è più diffusi hanno scenari di tipo Fantasy, il più famoso fra i Giochi di Ruolo è sicuramente Dungeons & Dragons, per gli appassionati di Giochi di Ruolo è meglio conosciuto come D&D. Questo Gioco di Ruolo è stato il primo ad essere pubblicato, verso la fine degli anno ’70, ed è giocato ancora oggi.

 

Come ho accennato poco sopra, per essere giocato, un Gioco di Ruolo necessita di Giocatori e Narratore.

Il Narratore ha lo scopo di creare e particolareggiare il “mondo” all’interno del Quale il Gioco di Ruolo andrà a svilupparsi, e lo scopo che i giocatori avranno in questo mondo. I giocatori, invece, dovranno decidere quale tipo di personaggio interpretare, scegliendo fra le varie opportunità che il mondo creato dal Narratore fornisce. Ogni tipologia di Gioco di Ruolo ha le sue “razze” ed i suoi “mestieri”. In un Gioco di Ruolo possiamo essere chiunque noi vogliamo, un Vampiro, un Mago, un Guerriero potente, un Elfo…..o qualsiasi altra cosa la nostra fantasia riesca a partorire, sempre restando in linea con lo scenario del Gioco di Ruolo che stiamo giocando.

 

Molti Giochi di Ruolo prevedono all’interno del proprio regolamento una serie di Personaggi che è possibile giocare, e occorre attenersi a queste regole salvo che il Narratore non decida di espandere o modificare il regolamento dal quale ha deciso di prendere spunto. I più si attengono fedelmente a ciò che è dettato dal regolamento, per garantire una gestione del gioco più semplice ed eguale per tutti.

 

Ho rammentato il regolamento. Come ovvio ogni realtà funziona in base a delle regole che vengono seguite. Nel Gioco di Ruolo questo non cambia. Un mondo per essere gestito ha bisogno di regole, una mappa che ne evidenzi i territori, nomi di Città e Luoghi, regole sociali che permettono alle persone di interagire. Questo in sostanza è il regolamento di un Gioco di Ruolo, ovvero un insieme di accorgimenti per far funzionare una realtà fantastica.

Eviterò qui di parlare di dadi o di metodologia con la quale le persone interagiscono in un Gioco di Ruolo; la gestione di questa parte è abbastanza complessa e prevede una notevole conoscenza del Gioco di Ruolo che vogliamo andare a svolgere. Il modo migliore per farsi un idea chiara di quello che sto dicendo è senza dubbio scegliere un Gioco di Ruolo che vogliamo giocare, leggerne il regolamento e provare a metterlo in pratica con un gruppetto di amici interessati a provare.

 

In questa sede mi vorrei soffermare più attentamente sulle interazioni fra personaggi all’interno di un Gioco di Ruolo.

Immagino che detto in questi termini, chi non “mastica” di Giochi di Ruolo non riesca a capire molto.

Dirò quindi che quando si parla di interazione fra Personaggi, di parla di conversazioni, incontri/scontri che i giocatori possono avere fra loro attraverso i loro personaggi. Ovvero, nonostante i giocatori siano tutti seduti intorno ad un tavolo, la loro fantasia crea il mondo che li circonda e la fisionomia del Personaggio che interpretano e fa si che tutti questi elementi interagiscano fra loro.

Pur restando nel proprio salotto, avremo quindi un grande Stregone che si incontra in una Taverna malfamata con un Nano Guerriero di dubbia moralità per proporgli una difficile missione e contrattare la ricompensa. Tutto questo comodamente seduti uno di fronte all’altro al tavolo di casa, e semplicemente parlando fra noi e lasciando lavorare la nostra fantasia per creare i dettagli della scena.

Ecco, questo è il punto focale del Gioco di Ruolo.

Riuscire a liberare la fantasia, riuscire solo tramite le nostre parole a creare un mondo, una situazione che normalmente non sarebbero concepiti.

 

A tutti voi che state leggendo per la prima volta la descrizione di un Gioco di Ruolo, non spaventatevi. Descriverlo a parole non è semplice, occorre provare a giocare…è davvero l’unico metodo per comprendere quello di cui stiamo parlando.

 

A questo punto credo non ci sia niente da aggiungere, ma ancora un sacco di cose da comprendere ed assimilare. Quindi il consiglio migliore che posso darvi è cercare qualcuno che sappia giocare, fatevi prestare un regolamento oppure compratelo, cominciate a leggere ed ha giocare di pari passo, vedrete che questa tipologia di gioco conquisterà anche voi, e più imparerete a giocare più il gioco vi conquisterà e vi appassionerà.

All’interno di questo sito potrete trovare varie sezioni che parlano di Gioco di Ruolo, con regole e scorci di ambientazione, con brevi descrizioni di varie tipologie di Gioco di Ruolo.

 

Quindi buona visita e buon Gioco di Ruolo a tutti.