Assamiti

Simbolo nei Secoli Bui Simbolo nell’Età Vittoriana Simbolo nei tempi Moderni

Versione 1 Assamiti fino al 1493

Genealogia: Uno dei tredici Clan originali, fondato da Haqim, presentato dal libro di Nod come “il clan dei cacciatori”.
Fazione: Indipendente
Consigli per l'interpretazione: Gli Assamiti seguono una dottrina che li spinge ad abbassare la propria generazione, questo li porta ad essere dei Diabolisti molto addestrati; spesso un Assamita viene ingaggiato per commettere omicidi su commissione (questo gli permette di avere un doppio guadagno: diablerie più compenso)
Discipline di Clan: OscurazioneQuietus1Velocità
Pregio di clan: Gli Assamiti possiedono un livello gratuito di Rissa e uno di Mischia
Difetto di Clan: Tutti gli assamiti devono pagare ai loro sire un tributo di sangue del 20% su quello raccolto, inoltre ogni Assamita avrà l’aura perennemente venata di nero (simbolo di Diablerie)

Versione 2 Assamiti dal 1493 al 1998

Genealogia: nel 1493, durante la rivolta degli anarchici gli assamiti hanno subito un attacco direttamente ad Alamut; vennero costretti alla resa e marchiati dal clan Tremere con una maledizione.
Fazione: Indipendente
Consigli per l'interpretazione: Nonostante la maledizione gli Assamiti non hanno rinunciato alla loro dottrina, l’unica differenza sta nel fatto che adesso raccolgono il sangue e lo utilizzano in un rituale ad Alamut.
Discipline di Clan: OscurazioneQuietus2Velocità
Pregio di clan: Gli Assamiti possiedono un livello gratuito di Rissa e uno di Mischia; inoltre ogni Assamita possiede un pugnale rituale (o altra arma corta) regalato dal clan come simbolo della loro appartenenza alla stirpe degli assassini.
Difetto di Clan: Tutti gli Assamiti devono pagare ai loro sire un tributo di sangue del 10% su quello raccolto, inoltre a causa della maledizione essi sono incapaci di assimilare il sangue di altri Cainiti, visto che esso agisce come un veleno, Gli assamiti subiscono un livello di ferita non aggravata per punto sangue ingerito, questo comunque non li protegge da un Legame di Sangue

Versione 3 Assamiti Antitribù dal 1493 al 1998

Genealogia: Gli Assamiti Antitribù sono la parte del Clan che non si arrese alla Camarilla durante l’assedio di Alamut, per cui non sono soggetti alla Maledizione.
Fazione: Sabbat
Consigli per l'interpretazione: Gli Assamiti del Sabbat perseguono la loro dottrina, e la mettono al servizio del Sabbat, senza “conflitti di interessi”, in special modo considerando che molti di loro sono nelle file della Black Hand.
Discipline di Clan: OscurazioneQuietus1Velocità
Pregio di clan: Gli Assamiti possiedono un livello gratuito di Rissa e uno di Mischia; inoltre ogni Assamita possiede un pugnale rituale (o altra arma corta) regalato dal clan come simbolo della loro appartenenza alla stirpe degli assassini
Difetto di Clan: Ogni Assamita avrà l’aura perennemente venata di nero (simbolo di Diablerie), inoltre ogni volta che un Assamita assaggia la vitae di un fratello deve fare un test Semplice. Nel caso in cui perda questa sfida egli acquisirà una particolare assuefazione dal sangue che lo porterà in frenesia da sangue anche alla sola vista di sangue vampirico, questo stato perdurerà fino alla soddisfazione di questo desiderio.

Versione 4 Assamiti dal 1998 a oggi

Genealogia: Nel 1998 i Visir del Clan sono riusciti a trovare il metodo per sciogliere la maledizione, restituendo all’intero clan il loro particolare gusto per la Vitae.
Fazione: Indipendente
Consigli per l'interpretazione: Eliminata la Maledizione gli Assamiti si sono resi conto che non c’è più posto per i pigri, sono usciti allo scoperto e hanno preso a compiere azioni efferate e razzie spregiudicate.
Discipline di Clan: OscurazioneQuietus3Velocità
Pregio di clan: Gli Assamiti possiedono un livello gratuito di Rissa e uno di Mischia; inoltre ogni Assamita possiede un pugnale rituale (o altra arma corta) regalato dal clan come simbolo della loro appartenenza alla stirpe degli assassini
Difetto di Clan: Gli Assamiti, dopo secoli di astinenza, hanno ripreso con foga a cibarsi di sangue Vampirico; ogni volta che un Assamita assaggia la vitae di un fratello deve effettuare un test Semplice. Nel caso in cui perda questa sfida egli acquisirà una particolare assuefazione dal sangue che lo porterà in frenesia da sangue anche alla sola vista di sangue vampirico, questo stato perdurerà fino alla soddisfazione di questo desiderio, inoltre ogni Assamita avrà l’aura perennemente venata di nero (simbolo di Diablerie).

Versione 5 Assamiti Antitribù dal 1998 a oggi

Genealogia: Gli Assamiti Antitribù sono la controparte Sabbatica degli assamiti, pur rimanendo distaccata dal clan e fedele al Sabbat (soprattutto in virtù della loro appartenenza alla Black Hand) gli Antitribù sono in buonissimi rapporti con il clan di origine.
Fazione: Sabbat
Consigli per l'interpretazione: Gli Assamiti del Sabbat perseguono la loro dottrina, e la mettono al servizio del Sabbat, senza “conflitti di interessi”.
Discipline di Clan: OscurazioneQuietus3Velocità
Pregio di clan: Gli Assamiti possiedono un livello gratuito di Rissa e uno di Mischia; inoltre ogni Assamita possiede un pugnale rituale (o altra arma corta) regalato dal clan come simbolo della loro appartenenza alla stirpe degli assassini.
Difetto di Clan: Ogni Assamita avrà l’aura perennemente venata di nero (simbolo di Diablerie), inoltre ogni volta che un Assamita assaggia la vitae di un fratello deve fare un test Semplice. Nel caso in cui perda questa sfida egli acquisirà una particolare assuefazione dal sangue che lo porterà in frenesia da sangue anche alla sola vista di sangue vampirico, questo stato perdurerà fino alla soddisfazione di questo desiderio.