Gerarchia di Caino

Questo è il sistema gerarchico nato con i nipoti di Caino ai tempi della seconda città; si può dire che sia la gerarchia più semplice in assoluto: il Principe di un dominio comanda, tutti i Cainiti di quel territorio obbediscono.

Anche la presa di potere da parte del Principe non potrebbe essere più semplice: il primo Cainita che arriva in un territorio libero vi si insedia e se ne autoproclama reggente.
Nelle città più grandi e popolose è possibile trovare alcune cariche assegnate dal Principe ai sudditi più meritevoli.

Periodo ufficiale: Dall’inizio dei tempi fino al 1486

Principi ispiratori

1) Il Principe comanda.
2) Il Principe è al di sopra di tutti.
3) Tutti sono al di sotto del Principe
4) Rispetto dell’anzianità (soprattutto quella del Principe).
N.B. Nella realtà dei fatti non esiste un insieme di “regole” comuni su come un principe debba o meno comportarsi e su quali siano i limiti imposti al suo potere. Questi vengono invece stabiliti di volta in volta sulla base di considerazioni pratiche.

Leggi:

Le sei tradizioni:
Il Retaggio: Il tuo sangue è quello di Caino, non cercare di cambiare il Tuo Stato.
La Distruzione: È fatto divieto a coloro di sangue più debole di ribellarsi ai loro anziani.
La Progenie: Potrai creare un tuo simile solo se otterrai il permesso di un tuo anziano.
La Responsabilità: Quelli che crei sono i tuoi infanti. Finché non li libererai i loro peccati saranno i tuoi.
Il Dominio: Quando visiti un dominio altrui, presentati a chi regna.
Il Silenzio del Sangue: Non dovrai rivelare la tua vera natura a coloro che non possiedono il tuo stesso sangue.

L’elysium

È usanza in molti principati indire alcune zone neutre in cui i Cainiti si possono ritrovare e parlare di argomenti vari; SOLO parlare.

Leggi dell’elysium:

Il principe può dichiarare Elysium ogni luogo del suo dominio.
In Elysium non viene ammessa nessuna forma di violenza.
Non si può cacciare in Elysium, ma è permesso organizzare dei rinfreschi.