Discipline

Le Discipline

Sebbene il vampirismo sia una maledizione, il sangue di Caino garantisce grandi mistici poteri a coloro che hanno l’intuito e la dedizione per perseguirli. Chiamate Discipline, queste capacità soprannaturali portano ad un vampiro eccezionali poteri. Aumentare la loro forza, trasformare il proprio corpo, riuscire a controllare la mente e le emozioni altrui; questi sono solo piccoli esempi degli immensi poteri dei Cainiti.
Nessun vampiro conosce esattamente l’origine delle discipline. Alcuni fratelli sostengono che sono un regalo di Caino o di Lilith, altri credono che si tratti semplicemente di un’abilità innata del sangue Vampirico. Più di ogni altra cosa, l’importanza delle Discipline sta nel fatto che permettono ad un vampiro di “giocare alla Jyhad” e di sopravvivere per raccontarla. Avventati neonati possono controllare moderate capacità, ma i vampiri più temuti combinano la forza delle loro Discipline a centinaia di anni di esperienza e pratica.

L’Utilizzo delle Discipline

La maggior parte delle Discipline richiede l’uso del sangue o qualche altra spesa per essere attivata. Dopotutto i doni di Caino non vanno presi troppo alla leggera, ma tuttavia sono inestimabili strumenti per cacciare e sopravvivere. Nei tempi in cui viviamo i vampiri devono prestare molta attenzione alla Masquerade nell’utilizzo dei loro poteri; un turista mortale con una telecamera può risultare la più grande minaccia per la segretezza del mondo vampirico.

I Tipi di Discipline

Ogni clan, come visto nel capitolo 4, possiede un gruppo di discipline “comuni” al proprio sangue. Queste discipline chiamate “di clan” possono essere sviluppate e potenziate con relativa facilità; difatti le basi di queste discipline possono essere acquisite anche senza l’aiuto di un mentore, e gli altri livelli possono essere imparati in un tempo relativamente breve e con una spesa in punti esperienza relativamente bassa.

Le tre discipline di clan non sono comunque le uniche sviluppabili da un personaggio; tutte le altre discipline vengono definite “fuori clan” e possono essere sviluppate al massimo fino ad un livello di uno inferiore al massimo livello acquisibile nelle discipline di clan a causa della scarsa predisposizione del sangue a questi poteri estranei alla natura del vampiro; in questo caso diviene importante un’ulteriore suddivisione, in base alla natura della disciplina stessa e non al clan che la possiede.

Le discipline si dividono in tre categorie:

La prima categoria è quella delle discipline generiche; queste sono gli otto poteri trasmessi direttamente da Caino, e possono essere appresi da chiunque, con un costo e un tempo maggiore rispetto a quelli di clan, ammesso che si trovi qualcuno disposto ad insegnarli; le discipline generiche sono: Animalità, Ascendente, Auspex, Dominazione, Oscurazione, Potenza, Robustezza e Velocità.
La seconda categoria è quella delle discipline esclusive; questi poteri sono stati sviluppati da un particolare clan o da una particolare stirpe, di conseguenza solo quella particolare stirpe possiede nel suo sangue le potenzialità per apprendere questo potere. A causa della loro natura questi poteri non possono essere appresi se non grazie alla diablerie, ma rimarranno sempre vincolate dai limiti delle discipline fuori clan.
La terza e ultima categoria è quella delle discipline di studio; questi poteri sono una categoria strana di discipline, in quanto in teoria possono essere sviluppate da chiunque abbia le conoscenze adeguate sull’argomento (in termini di gioco:occulto a 3 per prendere la prima base, mentre per prendere la seconda base è necessario occulto a 5), non necessita di mentore anche se sono necessari testi adeguati sull’argomento; ma i tempi di apprendimento sono comunque quelli di una disciplina fuori clan.

Tabella Riassuntiva

MentoreAcquistabiliRequisiti
GenericheSiSiNessuno
EsclusiveSiNoDiablerie
Di StudioNoSiLibri


Legenda Discipline

Per rendere più semplice la comprensione e l’utilizzo delle discipline abbiamo sviluppato il sistema qui sotto riportato che mostra in breve ogni informazione necessaria:

Nome Potere (b1 o b2: base1 o 2, i1 o i2: intermedio1 o 2, a: avanzato)
A: Abilità necessaria per retest.
E: Effetto sia IG che FG (con suggerimenti alla recitazione)
C: Costo di attivazione (Tratti Sangue, Volontà o Attributi)
S: Tipo di Sfida (Semplice, Statica, Classica, fisica, sociale, mentale)
D: Durata
Note: Conseguenze particolari e casi speciali
Vicino al nome del Potere: * Richiede un Narratore per essere aggiudicato

Legenda

PS = Punti Sangue
WP = WillPower Temporaneo
WPp = WillPower Permanente
PR = Punti Rage
TF = Tratto Fisico
TFp = Tratto Fisico Permanente
TM = Tratto Mentale
TS = Tratto Sociale